autoriciclaggio

Accordo Italia – Svizzera e voluntary disclosure: conseguenze pratiche

Accordo Italia – Svizzera, voluntary disclosure e reato di antiriciclaggio: conseguenze pratiche

Switzerland and ItalyDopo che sarà ratificato (dovrebbe succedere a metà febbraio) l’accordo multilaterale sullo scambio di informazioni con la Svizzera, con decorrenza dal 2017, per i reati cui è legato lo scambio di informazioni sarà operativa una retroattività limitata a 3 anni. S aggiunge quindi la necessità di valutare se aderire o meno alla voluntary disclosure.

La banca Credit Suisse ha comunicato che impedirà ai propri clienti i prelevamenti in contanti: sarà possibile operare solo mediante bonifici ed esclusivamente canalizzare le rimesse verso Paesi white list. Tale posizione è propedeutica all’accordo di collaborazione sullo scambio di informazioni Italia – Svizzera.

Continue reading

Standard
TFR

Il TFR in busta paga. Cosa c’è sotto?

IL TFR in busta paga e la legge di Stabilità 2015

Il TFR in busta paga: cosa c’è sotto? La legge di Stabilità 2015 anche questo anno ci regala numerose novità che interessano il mondo del lavoro.

tfr in busta paga

Senza alcun dubbio la più originale è la norma che permette di fatto l’immissione dal 15.03.2015 e fino al 30.06.2018, solo per i dipendenti privati e con l’esclusione dei lavoratori domestici e agricoli, del trattamento di fine rapporto maturato mensilmente in busta paga. Continue reading

Standard