rottamazione cartelle esattoriali equitalia 2017
imprese

Proroga Rottamazione Cartelle Esattoriali Equitalia 2017

Prorogato al 21 aprile il termine per la rottamazione delle cartelle esattoriali.
Il Decreto Legge 193/2016 ha previsto la possibilità per i contribuenti (sia persona fisica, che società) di definire in via agevolata le somme iscritte a ruolo da parte di pubblici uffici (tipicamente Agenzia Entrate ed altri enti impositori come i Comuni, anche per le contravvenzioni al codice della strada) ed affidati agli agenti della riscossione (Equitalia e simili). Sono agevolabili anche gli avvisi di accertamento esecutivi come per esempio quelli emessi dall’INPS. Le cartelle esattoriali agevolabili sono quelle emesse nel periodo compreso tra il 1/01/2000 ed il 31/12/2016, anche con rateazioni in corso.

Proroga dei termini per la rottamazione delle cartelle esattoriali equitalia: 21 Aprile

Aderendo alla procedura, il contribuente pagherà solo le somme iscritte a ruolo a titolo di capitale, di interessi legali e di remunerazione del servizio di riscossione. Non sono più dovute e vengono condonate dunque le sanzioni, gli interessi di mora nonché le somme aggiuntive gravanti su crediti previdenziali.
Per il contribuente è possibile pagare l’importo in unica soluzione o dilazionandolo in 5 rate sulle quali sono dovuti interessi al tasso del 4,5% annuo conteggiati dal 1 agosto 2017.

In alcuni casi si può risparmiare anche fino al 45% dell’importo dell’intera cartella!

Come procedere per effettuare la Rottamazione delle Cartelle Esattoriali

Lo studio Forcella è disponibile per effettuare sia il calcolo preliminare del risparmio ai fini della valutazione se procedere alla rottamazione che per seguire il contribuente per l’intera pratica. Contattaci per approfondire gli aspetti utili a completare la procedura. Sarà sufficiente avere a disposizione la cartella da rottamare e in breve tempo sapremo fornirvi il conteggio preliminare del risparmio. La presentazione della domanda preliminare di rottamazione poi potrà essere presentata, anche con il nostro supporto, entro il 21 Aprile. In seguito, l’ente contatterà il contribuente, o lo Studio, per definire le modalità di pagamento.

 

Cosa ne pensi? E’ utile per la tua realtà imprenditoriale? Fammelo sapere lasciando un commento o incontraci nel nostro canale facebook per condividere esperienze, pensieri o ragionamenti.
Vuoi essere aggiornato non appena esce il prossimo articolo in tema “agevolazioni fiscali per le imprese”? Iscriviti ai feed rss cliccando sull’icona menù.
Rottamazione Cartelle Esattoriali Equitalia 2017

Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 thoughts on “Proroga Rottamazione Cartelle Esattoriali Equitalia 2017
  1. Raffaella says:

    Ho un’agenzia immobiliare e all’interno siamo 2 ditte individuali che collaborano.Quando incasso io la provvigione e metto fattura e il mio collega ne emette una per la metà . Come bisogna regolarsi in questi casi?

    • Non ho completamente compreso il quesito, temo. Provo a rispondere e mi dica se ho inteso correttamente.
      Il collega emette fattura per la metà, a lei o al cliente? Nel primo caso i costi non essendo deducibili in maniera analitica, non ha riconoscimento del componente negativo. Quindi “ci perde”. Però l’alternativa, il regime ordinario sarebbe probabilmente (ma bisogna verificare caso per caso) più oneroso anche sol per l’aliquota d’imposta applicabile. Il secondo caso sarebbe quello più corretto: ognuno emette fattura al cliente per la propria quota. So che può essere difficile da spiegare al cliente, ma così tutto funzionerebbe meglio.
      Cordiali saluti,
      Nicola Forcella