indicatori fiscali

I nuovi ISEE e ISE

I nuovi ISEE e ISE

Dal 2015 sono entrati in vigore i nuovi ISEE e ISE, di cui indichiamo brevemente le caratteristiche, rimandando il lettore all’allegato elenco per conoscere i numerosi documenti informativi per l’intero nucleo familiare che sarà necessario procurarsi per poter ottenere l’agognata certificazione…

isee2015

Cosa sono l’ISEE e l’ISE?

L’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e l’ISE (Indicatore della Situazione Economica) sono due indicatori utilizzati dall’INPS e da altri Enti erogatori (Università, Comuni, ecc.) per verificare se spettano le agevolazioni richieste dal cittadino, tramite la presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), relative a prestazioni sociali ed assistenziali (assegni di maternità, borse di studio, ecc.) ed ai servizi di pubblica utilità (telefono, luce, acqua).

Quale sarà il periodo di validità della dichiarazione ISEE?

La nuova DSU ISEE avrà validità dal momento della presentazione fino al 15 gennaio dell’anno successivo.

Quali saranno le principali novità del nuovo ISEE?

La nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) potrà continuare ad essere presentata ai CAF, ma il calcolo verrà fatto direttamente dall’INPS che, entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione, renderà disponibile l’attestazione l’ISEE.

Nella compilazione della DSU solo una parte delle informazioni sarà autodichiarata, in quanto tutti i dati noti all’INPS e al Fisco saranno comunicati direttamente dall’Agenzia delle Entrate o ricercati dall’Istituto di previdenza nei propri archivi.

Ci sarà la possibilità di presentare una dichiarazione semplificata “DSU MINI” che riguarderà la maggior parte delle prestazioni agevolate e consentirà di calcolare l’ISEE standard o ordinario.

Solo in situazioni specifiche, in base al tipo di prestazione che il cittadino intende richiedere o delle particolari caratteristiche del nucleo familiare, si renderà necessario fornire informazioni aggiuntive (ad esempio, presenza nel nucleo di persone con disabilità e/o non autosufficienti, richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario, prestazioni socio-sanitarie, prestazioni socio-sanitarie residenziali, presenza nel nucleo di figli i cui genitori non siano coniugati tra loro, né conviventi).

Ci sarà la possibilità di aggiornare la situazione reddituale del nucleo familiare, quando il reddito diminuisce i almeno il 25%, presentando una richiesta di “ISEE corrente”.

Chi firma la copia della dichiarazione ISEE?

I firmatari sono due:

  1. il dichiarante, che sottoscrive:
  2. il Foglio Competente anche per le sezioni relative agli altri componenti del nucleo familiare;
  3. e l’apposita sezione dedicata alla sottoscrizione dell’intera DSU.
  4. il Soggetto incaricato, che sottoscrive la ricevuta attestante la presentazione della DSU.

ELENCO DOCUMENTAZIONE PER ISEE

pagina inps sull’isee

istruzioni approfondite pdf su DSU, ministero del Lavoro

Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *