open day donna
imprenditoria femminile

Open day Donna: un’esperienza di Silvia Fongaro

Una tradizione per l’impresa al femminile

Padova vanta una tradizione ultra-secolare in tema di intraprendenza femminile. Fu nel 1678 che all’Università di Padova, nel palazzo del Bo’, si laureò la prima donna al mondo, Elena Cornaro Piscopia: un simbolo di tenacia e libertà anche per le generazioni future. Ancora oggi per una donna non è facile mettersi in gioco, sia nel mondo professionale che in quello imprenditoriale: in certi settori vi sono ancora forti resistenze che costringono una donna a dover dimostrare di possedere una marcia in più per poter competere.

  1. Approfondimenti Imprenditoria femminile
  2. Bandi imprenditoria Femminile
  3. Open Day Donna
  4. Comitato per l’imprenditoria femminile a Padova
  5. News Open day Donna

Allo scopo di favorire l’avvio di un’ iniziativa imprenditoriale coniugata al femminile, è stato istituito dalla Camera di Commercio di Padova e delle Associazioni di categoria locali l’Open Day donna.

comitato imprenditoria femminile Padova

Comitato imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Padova

In breve, si tratta di un evento con cadenza annuale che attrae l’attenzione di numerosissime donne interessate ad un lavoro in proprio, sia d’impresa che professionale. In tal modo si possono mettere a frutto esperienze personali o acquisire nuove conoscenze, attraverso il confronto e mediante l’ausilio di apposite figure professionali.

L’esperienza all’Open day Donna

E’ in questo ambito che avendo partecipato all’iniziativa sin dalla sua origine, ho acquisito ormai da qualche anno, una buona esperienza nello sviluppo di embrionali idee di impresa al femminile. In tal modo ho potuto incoraggiare le iniziative concrete, accompagnandole fino alla fase di start-up, oppure dissuadere le idee d’impresa condannate sin dall’inizio a non decollare.
L’atmosfera che si avverte durante le giornate dell’Open Day racchiude aspettative, dubbi o timori, misti a speranze di trovare risposte alle proprie ambizioni. Ho avuto modo di vedere in quell’ambito i volti di future commercianti, estetiste, parrucchiere, artigiane nel campo della moda e perché no anche di future imprenditrici di successo. Spesso contribuendo con la mia professionalità, a dare concretezza alle loro idee e ai loro sogni, aiutandole così a superare i timori nei confronti dell’eccessiva burocrazia che caratterizza l’inizio di qualsivoglia attività in Italia. In tali circostanze ho avuto sempre modo di illustrare alle interessate, il percorso più idoneo per giungere ad una forma d’impresa su misura per ciascuna di esse, collaborando anche alla ricerca delle risorse finanziare necessarie per lo sviluppo dell’iniziativa. Ho potuto così contribuire concretamente alla nascita di nuove realtà economiche di varie dimensioni con interessanti risultati. In questo supportata da un team professionale di ottimo livello, in grado di soddisfare le più ampie richieste di consulenza.

E tu cosa ne pensi di questa iniziativa? Faccelo sapere nei commenti!!

Se ti è piaciuto l’articolo o sei interessato a ricevere maggiori informazioni contattaci in studio o seguici sui canali social Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn

Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *